REGOLA 20: Criteri e procedure di ripescaggio

 

 


In caso di vacanza di organico nei Campionati, l’integrazione degli stessi organici avverrà, secondo i criteri e le procedure di seguito trascritte.

 

A)  Classifica finale dell’ultimo Campionato

 

Per il ripescaggio al Campionato di Lega A si formerà una griglia composta dalle società retrocesse dal Campionato di Lega A e dalle società che hanno conservato il diritto di partecipazione al Campionato di Lega B .

La graduatoria delle società ricomprese in detta griglia sarà così formulata: 

 

       I.        società classificatasi 7° nel Campionato di Lega A  (2012/2013) 8 punti

 

     II.        società classificatasi 8° nel Campionato di Lega A  (2012/2013) 7 punti 

 

    III.        società perdente l’eventuale finale play-off del Campionato di Lega B  (2012/2013) o società classificatasi 3° nel medesimo campionato, qualora non si disputino i play-off; 6 punti

 

   IV.        società classificatasi 4° nel Campionato di Lega B  (2012/2013) 5 punti 

 

    V.        società classificatasi 5° nel Campionato di Lega B  (2012/2013) 4 punti 

 

   VI.        società classificatasi 6° nel Campionato di Lega B  (2012/2013) 3 punti 

 

  VII.        società classificatasi 7° nel Campionato di Lega B  (2012/2013) 2 punti 

 

VIII.        società classificatasi 8° nel Campionato di Lega B  (2012/2013 1 punto

 

 

B) Tradizione sportiva della società

 

La tradizione sportiva della società verrà valutata con l’attribuzione dei seguenti punti:

 

-       10 punti per la partecipazione ad ogni Campionato di lega A

 

-       7 punti per la partecipazione ad ogni Campionato di lega B

 

-       6 punti per ogni Scudetto vinto

 

-       3 punti per ogni Coppa di Lega vinta;

 

-       2 punti per ogni Uefa League vinta;

 

-       1 punto per ogni Supercoppa  vinta;

 

-       1 punto per ogni Fantaeuropeo vinto;

 

-       1 punto per ogni Mondiale vinto;

 

CONCLUSIONI

Quando questo regolamento non risolva alcuni casi particolari che possono verificarsi, il Consiglio di Lega discuterà la soluzione prendendo una decisione oppure stabilendo una votazione consultando il Regolamento Ufficiale della Federazione Fantacalcio (che rimane la fonte normativa principale), ad eccezione per le regole chiaramente modificate e descritte nel presente documento.

Si confida nel buon senso di tutti per un corretto e piacevole campionato.