CAPITOLO QUINTO

 

 


REGOLA 15: Il Campionato

 

 


1. Il Campionato si svolge con un girone unico di 8 squadre appartenenti alla Lega A e 8 squadre appartenenti alla Lega B.

 

2. Il campionato è disputato con gare in campo neutro per un totale di 5 incontri diretti a testa.

 

3. La squadra prima classificata è proclamata vincente del Campionato ed acquisisce il titolo di Campione di Lega.

 

4. Le squadre classificate al settimo e ottavo posto in Lega A, retrocedono in Lega B.

 

5. Le squadre classificate al primo e secondo posto della Lega B saranno promosse in Lega A. Per quanto riguarda la seconda classificata della Lega B, avrà diritto alla promozione diretta solo nel caso in cui in classifica avrà un distacco dalla terza pari o superiori a 3 punti, in caso contrario effettuerà lo spareggio con la terza classificata in gare di andata e ritorno, con fattore campo con la peggior classificata in classifica che disputerà l’andata in casa. In caso di parità nelle due gare si andrà ai supplementari e se permarrà ancora il risultato di parità, non si andrà ai rigori ma vincerà lo spareggio la squadra meglio classificata in classifica. Quindi non si applicano ne rigori e ne reti doppie fuori casa.

 

6. Alle squadre vincitrici di ogni giornata, saranno riconosciuti dei crediti come premio partita.

 

7. La squadra classificatasi all'ultimo posto in classifica, pagherà una penale di euro 20,00, mentre la penultima una penale di euro 15,00.